Seleziona una pagina

Garmin lancia sul mercato il nuovo handled escursionistico GPSMAP 66s/st. Arriva dopo diverso tempo dall’ultima uscita, il GPSMAP 64s/st.

Garmin aggiorna la proposta di GPS escursionistici con il GPSMAP 66, successore del GPSMAP 64 di cui eredita tutte le funzionalità e ne aggiunge altre nuove. Fra queste si evidenzia la possibilità di ricevere i segnali del sistema gnss Galileo oltre a quelli dei sistemi Glonass e GPS.

I modelli offerti sono sempre due:

  • ‘s’ senza carte precaricate (consigliato, potrete poi aggiungere molte valide carte open source).
  • ‘st’ con carte precaricate.

La struttura esterna rimane sostanzialmente invariata rispetto al GPSMAP 64 ed anche la disposizione dei tasti.

Cambiano invece le caratteristiche che si ampliano in modo sostanzioso rispetto al suo predecessore.

La tabella che segue mette a confronto le caratteristiche del modello 64s e del nuovo 66S:

Come si vede le differenze ci sono. Altre differenze poi si trovano analizzando in modo piu’ approfondito lo strumento.

La caratteristica piu’ innovativa è la disponibilità del sistema gnss GALILEO.
Questo dovrebbe permettere una localizzazione più accurata anche in situazioni critiche. Cosa molto importante operando in ogni situazione ambientale.

Vedremo con l’uso le effettive prestazioni che potrà offrire questo strumento che, se non fosse per il prezzo maggiore del 64, sarebbe sicuramente lo strumento ideale per chi opera in ambiente in condizioni critiche come ambienti invernali, estremi o per soccorso.

Riferimenti:

Garmin gpsmap 66s – sito ufficiale
Il riferimento al sito italiano della Garmin con caratteristiche e documentazione per questo gps. 

Garmin gpsmap 66s vs. gpsmap 64s
Un confronto più dettagliato delle novità presenti sul nuovo Garmin gpsmap 66s