Seleziona una pagina

Il nuovo handled escursionistico Garmin GPSMAP 66s/st arriva dopo diverso tempo dall’ultima uscita, il GPSMAP 64s/st.
Vediamo le caratteristiche principali di questo a confronto con il tradizionale 64

INDICE:

  1. Sistemi Gnss supportati
    Oltre al Gps ed al Glonass è possibile utilizzare anche il nuovo sistema Galileo
  2. Dimensioni
    Prestazioni maggiori ma dimensioni invariate
  3. Peso
    Peso alleggerito!
  4. Display
    Display con dimensioni maggiori
  5. Memoria interna
    Memoria interna aumentata a 16Gb
  6. Punti Traccia e Waypoints
    Raddoppia la capacità di memorizzare punti traccia e waypoints
  7. Connessione USB
    Connettore Micro USB
  8. Durata delle batterie
    Durata delle batterie invariata e nuova modalità Expedition
  9. Immagini satellitari BirdsEye
    Immagini satellitari BirdsEye gratuite a vita
  10. Nuovo formato files .FIT
    Formato .FIT oltre al tradizionali .GPX
  11. Connettività
    Connettività Wi.Fi, Bluetooth e ANT+
  12. Pagina Registrazione Traccia Corrente come pagina principale
    La pagina per gestire la registrazione della traccia può essere impostata come principale
  13. Pagina Computer di Viaggio multipla
    La pagina Computer di Viaggio può essere composta da più pagine
  14. Torcia led
    Funzionalità di torcia led d’emergenza
  15. Blocco della tastiera
    I tasti del palmare possono essere bloccati per sicurezza

SISTEMI  GNSS SUPPORTATI:

Gpsmap 66s introduce la possibilità di ricevere il sistema gnss Galileo oltre che il Glonass ed il Gps come il precedente 64s.

Questo dovrebbe permettere:

  • maggiore accuratezza del posizionamento 
  • migliore ricezione del segnale anche in zone con difficoltà di ricezione


Ad oggi, gennaio 2019, il sistema Galileo è completo di tutti i satelliti ma ancora non pienamente operativo. Questo non consente di valutare appieno le nuove caratteristiche di ricezione ma già, in alcuni casi, permette di raggiungere una precisione Gps massima stimata di 2 m. 
Usando il Gps in abbinamento con il Glonass non sono mai riuscito a scendere sotto e 3m.

DIMENSIONI:

Le dimensioni dei due palmari sono praticamente uguali.

L’incremento della dimensione del display non ho comportato un’aumento globale della dimensione del palmare.

Questo a tutto vantaggio della trasportabilità.

PESO:

Il peso dell’unità è diminuito nonostante l’incremento delle dimensioni del display che è quello che consuma più energia di tutti gli altri componenti del palmare.

E’ sempre utile poter alleggerire un poco lo zaino. 

DISPLAY:

Le dimensioni del display sono cresciute.

  • da 5.5 cm a 6.5 cm in altezza circa
  • da 160 x 240 pixels a 240 x 400 pixels
  • da 110 dpi a 155 dpi circa

Sono aumentate la rimensione, i pixels e la risoluzione. Tutto a vantaggio della leggibilità e dimensione dell’immagine!Q

MEMORIA INTERNA:

La memoria interna passa da 4 a 16 Gb.

Adesso anche per salvare più mappe lo spazio è molto anche senza aggiungere alcuna scheda d’espansione SD.

Mappe vettoriali, immagini e custom maps possono essere agevolmente memorizzate nella memoria interna.

PUNTI TRACCIA E WAYPOINTS:

La memoria interna passa da 4 a 16 Gb.

Adesso anche per salvare più mappe vettoriali lo spazio è adeguato anche senza aggiungere alcuna scheda d’espansione SD.

Mappe vettoriali, immagini e custom maps possono essere agevolmente memorizzate nella memoria interna.

In ogni caso rimane sempre la possibilità di aggiungere SD card per espanderla ulteriormente.

 

CONNESSIONE USB:

La connessione USB è sempre del tipo ad alta velocità.

Il tipo di connettore cambia, dal vecchio Mini USB si passa al Micro USB. Questo è il connettore tipico di tutti i cavetti degli attuali smartphone e ciò rende molto più semplice reperire il cavo in ogni situazione.

DURATA DELLE BATTERIE:

Entrambi usano due batterie AA ed hanno una durata simile, 16 ore massime.
Questo anche se il display del nuovo handled sia ben piu grande.

Nel GPSMAP 66s èpossibile abilitare la Expedition Mode. In questa modalità delle buone batterie alcaline possono durare fino a 100 ore.

NOTA:
In Modalità Spedizione il display si spenge, le connessioni wireless sono disattivate automaticamente e la registrazione della traccia avviane in uno smart mode che riduce la frequenza ed il dettaglio della registrazione. Per uscire dalla Modalità spedizione occorre premere il pulsante power on. 

IMMAGINI SATELLITARI BIRDSEYE:

E’ possibile scaricare e visualizzare le immagini satellitari BirdsEye. 
Questo permette a chi si muove ed opera in ambiente di avere un immagine fotorealistica del territorio.
Molto utile anche in caso di interventi si ricerca dispersi e soccorso in ambiente.

La qualità delle immagini può variare di zona in zona.

Per poter scaricare le immagini della zona, se non già presenti nella memoria del palmare, occorre avere accesso a internet tramite uno smartphone associato o una rete wi-fi disponibile.

L’accesso alle immagini satellitari BirdsEye è gratuito e non richiede alcun ulteriore abbonamento.

Questa funzionalità è assente sul GPSAMP 64s

NUOVO FORMATO .FIT:

Il GPSMAP 66s è in grado di gestire files in formato .GPX, il classico formato di interscambio di dati gps, ma anche il formato .FIT

 Questo permette di gestire tutti i dati gps come il GPX ma a questi può aggiungere anche i dati di allenamento fisico come cadenza della pedalata, battito cardiaco ed altri.

Questo collegandosi agli opportuni sensori, se presenti.

Il GPSAMP 64s non è in grado di gestire files in formato .FIT

CONNETTIVITA’ WI-FI, BLUETOOTH:

Il GPSMAP 66s è in grado di comunicre in modalità wireless in Bluetooth con uno smartphone e di collegarsi direttamente ad internet tramite una connessione WI-FI.

Tramite ANT+ può collegarsi direttamente ai sensori di temperatura, cadenza della pedalata, battito cardiaco ed altri.

Queste possibilità aprono al palmare l’accesso diretto alle risorse della rete aumentandone molto la versatilità.

Il GPSMAP 64s sfruttava ANT+ ma non aveva il WI-FI ed il collegamento in Bluetooth era decisamente limitato.

PAGINA TRACCIA CORRENTE COME PAGINA PRINCIPALE:

Sul GPSMAP 66s è possibile impostare la pagina di gestione della Traccia Corrente direttamente come una delle pagine principali.

In questo modo sarà possibile cancellare la traccia corrente, avviare la registrazione e fermarla in modo molto più rapido e semplice.

Questa possibilità si rivela molto utile in interventi di ricerca e soccorso dove occorre documentare in modo preciso l’attività svolta. Semplifica e velocizza la gestione della cosa.

Questa funzionalità è assente sul GPSAMP 64s

PAGINA COMPUTER DI VIAGGIO MULTIPLA:

Sul GPSMAP 66s la pagina COMPUTER DI VIAGGIO è duplicabile su più pagine per la gestione di molti più campi dati. In pratica possono essere generate altre pagine del computer di viaggio su cui visualizzare molti più dati della vecchia singola pagina.
E’ possibile passare da una pagina Computer di Viaggio all’altra semplicemente con i comandi freccia destra e freccia sinistra.

Questa funzionalità è assente sul GPSAMP 64s

TORCIA LED:

Sul GPSMAP 66s è presente una torcia led di emergenza.

Via software è possibile:

  • accenderla e spengerla
  • regolare l’intensità luminosa (ed il consumo delle batterie)
  • regolare la frequenza di lampeggio da 1 a 9 lampeggi al secondo
  • emettere messaggi SOS in codice morse

Questa funzionalità è assente sul GPSAMP 64s

BLOCCO TASTIERA:

Sul GPSMAP 66s è possibile bloccare la tastiera. 

Fin dal primo uso avevo notato come i tasti, specialmente le frecce, fossero particolarmente sensibili e responsivi.

Questa funzionalità di blocco della tastiera è fondamentale per evitare pressioni involontarie dei tasti quando il palmare viene riposto in tasca o nello zaino.

Il blocco dei tasti assicura un funzionamento affidabile in modo continuo dell’unità anche in situazioni dove il palmare sia particolarmente sollecitato per l’attività in corso.

Questa funzionalità è assente sul GPSAMP 64s